Il tuo dolore non e’ il mio: I calciatori dell’Arabia Saudita rifiutano il minuto di silenzio per le vittime di Londra
Il tuo dolore non e’ il mio: I calciatori dell’Arabia Saudita rifiutano il minuto di silenzio per le vittime di Londra

Il tuo dolore non e’ il mio: I calciatori dell’Arabia Saudita rifiutano il minuto di silenzio per le vittime di Londra

FONTE : Lastampa.org




E’ accaduto ad Adelaide, prima del fischio d’inizio della partita di qualificazione dei Mondiali di Calcio del 2018: Quando lo speaker dello stadio ha chiamato ad un minuto di silenzio per le vittime dell’attentato di Londra, i giocatori dell’Arabia Saudita hanno rotto le righe facendo finta di niente e ignorato completamente la solennità del momento.
ALl richiesta di spiegazioni per questa azione, la loro riposta è stata: “Non fa parte della nostra cultura”.

Il video dell’evento mostra i giocatori in maglia gialla della squadra di casa, allineati in piedi a centrocampo e abbracciati fra loro mentre osservano il silenzio insieme alle migliaia di tifosi in piedi sugli spalti. Dall’altra parte, invece i giocatori sauditi in maglia bianca, incuranti, che si scaldano in campo.







Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Lastampa.org