Il #PdAffonda nella piscina di Lodi
Il #PdAffonda nella piscina di Lodi

Il #PdAffonda nella piscina di Lodi

uggettipiscina.jpg

bannerrousseau.jpg

Affondare in una piscina non è facile, il Pd c’è riuscito. L’arresto del sindaco di Lodi, un renziano doc, braccio destro di Guerini vicesegretario del Pd, dimostra il fallimento della classe dirigente Pd e del partito del Bomba di garantire un governo onesto ed efficiente nelle amministrazioni locali. Le città italiane devono liberarsi della zavorra piddina di debiti, malaffare, corruzione e clientelismo. Il nuovo Rinascimento avrà origine nei Comuni. Il 5 giugno si vota per iniziare a ricostruire sulle macerie. Fuor dell’onestà non v’è salvezza!

di MoVimento 5 Stelle Lodi

Il sindaco piddino di Lodi Uggetti è stato arrestato per turbativa d’asta mentre un tecnico del comune ignaro di tutto, su richiesta del sindaco e del suo avvocato, formattava i loro pc per cancellare le prove.
L’asta incriminata riguarda il bando per la gestione delle piscine estive, recentemente assegnato alla Sporting Lodi, società che gestisce anche la nuova piscina coperta.

L’impianto incriminato voluto da Guerini: un mega fallimento
Partiamo proprio da questo nuovo impianto, voluto da Guerini nel 2007 e che si sta rivelando un grossissimo fallimento. Nel 2008 il comune di Lodi, ancora a guida Guerini, fece un bando per la costruzione e la gestione della nuova piscina comunale coperta di Lodi, in project financing.
L’assegnazione nel 2008 andó a una cooperativa, l’Iter coop di Ravenna. Precisamente il bando fu vinto dalla Sporting Lodi, società creata ad hoc per l’operazione di costruzione e gestione i cui soci erano Eurosporting di Novara (10%) e Iter coop di Ravenna, (90%) , cooperativa rossa che si sarebbe occupata della costruzione.

Ritardi, danni e penali a carico dei lodigiani
La grossa criticità era rappresentata dalla scelta del Comune di Lodi di farsi garante, con una fidejussione di oltre 13.000.000 di euro, di tutta l’operazione.
I lavori subirono fin dall’inizio ritardi ingiustificati: il M5S già nel 2014 inizió quindi ad esaminare la documentazione che evidenziava il totale disinteresse del Comune di Lodi verso la riscossione di danni e penali a fronte di questi ritardi, malgrado il contratto le prevedesse. Come se ciò non bastasse, il Comune di Lodi decise di sottoscrivere una convenzione in cui si impegnava a versare a Sporting Lodi 300.000 € all’anno per 35 anni. Come M5S già nel 2014 denunciammo queste incongruenze tramite un esposto alla Procura.

Uggetti, delfino di Guerini
Il Sindaco Uggetti viene considerato il delfino del suo predecessore alla guida di Lodi, quel Lorenzo Guerini, vice segretario nazionale del PD, che nel 2012 era cessato dalla carica. Uggetti è stato due volte Assessore del Sindaco Guerini, e a garantire la sua maggioranza in Consiglio Comunale c’è anche la lista civica “Nel solco di Guerinidiretta espressione politica del vice segretario PD.

Il disastro della piscina di Guerini
Nell’Ottobre del 2013 la piscina apriva i battenti, ma sin da subito vennero a galla le difficoltà in quanto il piano finanziario, sottoscritto da Guerini, su cui si basava tutta l’operazione, si dimostrava insostenibile per la Iter, che nel frattempo entro in concordato preventivo. A gennaio 2015, il comune di Lodi decide di provare a salvare l’operazione e acquista, per mezzo della sua partecipata Astem spa (del comune di Lodi per oltre il 99%) il 45% delle quote di Sporting Lodi dalla Iter, mentre l’altro 45% viene acquistato dal socio privato Sport 64, il restante 10% da ex dipendenti. Viene rinegoziato il mutuo e rivisto il piano economico finanziario. La stagione sportiva 2014/2015 si conclude con ingenti perdite, per oltre 500.000 euro, che si aggiungono ai 350.000 della stagione precedente. La stagione 2015/2016 comincia lo scorso settembre con non poche ulteriori difficoltà, nonostante le continue rassicurazioni del Comune il quale evidentemente si vede costretto a correre ai ripari.

Gli arresti
Dopo gli arresti di ieri è possibile ipotizzare che per aiutare la Sporting Lodi, che gestisce in perdita la piscina coperta e che quindi non é in grado di ripagare le rate di mutuo per garantire le coperture del Project Financing per la realizzazione dell’intervento, il Sindaco “piloti” il bando per la gestione delle piscine estive, attività che genera molti utili, al fine di avvantaggiare la stessa Sporting Lodi, partecipata indirettamente dal Comune stesso in cui l’Avv. Marini, arrestato anche lui oggi per lo stesso filone, era consigliere.

Le responsablità di Guerini
È possibile ipotizzare che per coprire i buchi di Guerini il sindaco attuale pilota un appalto che genera utili? Il M5S ha da sempre tenuto il fiato sul collo per questa gestione improvvisata delle risorse dei cittadini: davanti a tutti questi intrecci di responsabilità politiche, come poteva non saper nulla della difficile situazione finanziaria l’ex sindaco Guerini che è stato addirittura testimone di nozze del suo ex assessore Uggetti?
Guerini, se ci sei, batti un colpo. Noi non molliamo e continueremo a denunciare le irregolarità e la mala gestione del bene pubblico a causa di amministratore poco lungimiranti.
Se sono partite le intercettazioni su Uggetti, che hanno permesso di seguire passo passo le ultime vicende, è anche merito del M5S che ha illuminato chi oggi é accusato di turbativa d’asta.
Se illumini un ladro, lui non ruba più.

SOSTIENI ROUSSEAU!

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Blog di Beppe Grillo