Il caregiver familiare ha bisogno di una presa di posizione importante ed è uno dei focus per la Commissione Affari Sociali

Di Marialucia Lorefice

Ieri abbiamo incontrato una delegazione di “Siamo Handicappati No Cretini”, una associazione di volontari che da anni si occupa di tutelare le persone con #disabilità. Tra le richieste avanzate, una di quelle invocate a gran voce è la certa e celere calendarizzazione della proposta di legge sul #caregiver, depositata alla Camera dal #m5s e non solo. L’ambizione è che il riconoscimento del caregiver familiare – colui che con dedizione e amore quotidiani si occupa della persona cara in condizioni di non autosufficienza – sia “vero e utile, non di facciata”, come dichiarano i rappresentanti dell’associazione.

Lavoreremo in #CommissioneAffarisociali per giungere ad una legge condivisa, ad un testo base che tragga il meglio dalle proposte in campo e siamo disponibili al confronto sulle altre questioni poste. Anche per questo abbiamo istituito il Ministero della Famiglia e della Disabilità ci impegneremo in sede parlamentare per dare risposte a chi da tanto, troppo tempo attende.



FONTE
: Marialucia Lorefice