Fondi UE per l’Area Interna “Madonie”

Di Ignazio Corrao:

Parte la rinascita delle Madonie. E’ stato finalmente dato il via libera definitivo della Giunta regionale all’APQ Madonie, che prevede oltre 37 milioni di euro per servizi essenziali e sviluppo locale del territorio madonita.

Si tratta della cosiddetta Strategia SNAI per le Aree Interne, che prevede ingenti finanziamenti per le aree in forte depopolamento con carenza di servizi essenziali e dalla straordinarie potenzialità di sviluppo. Tra queste, dopo un lungo percorso, è stata selezionata l’area interna “Madonie” che godrà di finanziamenti ingenti, 37.867.076,20 euro, così ripartiti:
  • PO FESR 29.807.650,00 euro;
  • Legge 147/2013 (legge di stabilità 2014): 3.740.000,00 euro;
  • PO FSE: 1.311.893,00 euro;
  • PSR FEASR: 1.020.000,00 euro;
  • Altre risorse (regionali e private): 1987.533,20 euro;

L’Accordo di Programma Quadro “Madonie resilienti: Laboratorio di futuro” è stipulato tra Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del LavoroMinistero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Ministero della SaluteRegione SicilianaComune di Gangi (capofila dell’Area interna) e Unione dei Comuni “Madonie”.

Cosa finanzia?

Qui puoi scaricare il documento che sintetizza gli interventi finanziati  5 APQ MADONIE 1.

Il documento contiene:

  • la “Strategia dell’Area interna Madonie” (Allegato 1), inquadra e motiva l’azione e i risultati che si intendono raggiungere nell’area e, richiama, in formato essenziale, i contenuti del programma degli interventi e degli impegni, nonché le schede intervento;
  • il “programma degli interventi” (Allegato 2) contiene l’insieme degli interventi da attuare (progetti-operazioni) e l’interrelazione tra questi e i risultati attesi, e contiene le relazioni tecniche sintetiche per singolo intervento/bando assieme al piano finanziario per annualità.
  • l’elenco degli “interventi cantierabili” (Allegato 3) che riporta il titolo di ciascun intervento/bando, il CUP, il soggetto attuatore, l’oggetto del finanziamento, il costo, la copertura finanziaria con l’indicazione delle fonti, lo stato procedurale al momento della sottoscrizione, la modalità procedurale attuativa
  • le “schede monitoraggio” (Allegato 4) che costituiscono l’oggetto su cui si attiveranno le procedure attuative per l’impiego delle risorse finanziarie previste dall’Accordo e che saranno monitorate in corso d’attuazione nel sistema di monitoraggio unitario 2014-2020 delle Politiche di coesione.

Per maggiori info 

https://www.euroinfosicilia.it/approvazione-definitiva-apq-madonie/

L’articolo Fondi UE per l’Area Interna “Madonie” sembra essere il primo su Ignazio Corrao.



FONTE : Ignazio Corrao