Foligno: Salta l’approvazione del Bilancio di Previsione 2016
Foligno: Salta l’approvazione del Bilancio di Previsione 2016

Foligno: Salta l’approvazione del Bilancio di Previsione 2016

Salta l’approvazione del Bilancio di Previsione 2016 e non solo

Nel completo silenzio delle istituzioni locale e della stampa locale saltano le approvazioni del Documento unico di programmazione (DUP) 2016 – 2018, del Bilancio Previsionale 2016 e del Bilancio consuntivo 2015

Ci corre l’obbligo di ricordare che i termini previsti per la approvazione sia del DUP che del bilancio di previsione erano quelli del 31 dicembre 2015, poi spostati al 31 marzo 2016 e successivamente spostati, nella conferenza stato-città ed autonomie locali del 18 febbraio 2016, al 30 aprile 2016. Mentre il termine del Bilancio consuntivo 2015 era previsto originariamente al 30 Aprile 2016

Tali termini indicherebbe necessario il loro passaggio in commissione almeno 20 gg circa prima del relativo Consiglio Comunale incaricato della loro approvazione per consentire invio degli stessi Bilanci ai Consiglieri consentendo loro di avere il tempo utile per l’esame e le decisioni in merito, tutto questo prima della scadenza prevista al 30 Aprile.

Ad oggi 4 Maggio 2016, risulta invece una convocazione della prima commissione per il 10 Maggio con all’ordine del giorno la trattazione del DUP e del Bilancio previsionale.

Come non accorgersi che tutto ciò è segnale delle difficoltà dell’amministrazione cittadina, la quale non ha più capacità politica nemmeno di condividere all’interno della sua stessa maggioranza la scelte programmatiche che la stessa ha predisposte nel bilancio di previsione 2016.

Un bilancio che ora dovrà essere necessariamente approvato nei tempi che il Prefetto e il commissario che sarà nominato, intimeranno al Consiglio Comunale (usualmente un termine di 20 giorni) per l’approvazione del bilancio di previsione, con l’avvertenza che, decorso tale termine si procederà alla nomina di un commissario prefettizio ed all’avvio della procedura di scioglimento dello stesso Consiglio.

UN AMMINISTRAZIONE questa che sembra non considerare il bilancio di previsione come lo strumento principe della programmazione e della conseguente gestione di un ente locale come il comune, fa finta di non sapere che, il connotato autorizzatorio del Bilancio Previsionale lo classifica come il deliberato più importante per la giunta ed il consiglio in valore assoluto.

NON CONSIDERA infatti che il legislatore, visto la sua importanza, ha previsto quale conseguenza, della mancata approvazione nei termini, lo scioglimento del Consiglio Comunale.

MANDIAMOLI A CASA SINDACO E GIUNTA E TORNIAMO A NUOVE ELEZIONI

Gruppo consigliare M5S Foligno



FONTE : Foligno 5 Stelle