“Fiato sul collo” continua…

In data 27 gennaio 2015 si è svolto il consiglio comunale a Castellammare di Stabia dove era presente un gruppo di attivisti del MoVimento 5 Stelle per il suo costante Fiato sul collo sull’amministrazione.

Il tema era il dissesto idrogeologico e il grande progetto Sarno, temi illustrati dall’assessore D’Auria.
Si è parlato dei fondi disponibili per arginare il pericolo allagamenti nel centro storico e zone periferiche, si è discusso sul ruolo dell’amministrazione Cuomo rispetto al progetto Sarno a livello di proposte fatte. Tuttavia alle domande da parte degli attivisti stabiesi sull’indirizzo politico in tema di bonifica, la risposta è stata che “il grande progetto Sarno non prevede la bonifica del fiume e che allo stato attuale non ci sono proposte in cantiere”. (Tale risposta è pervenuta dall’assessore all’urbanistica, visto che Nicola Corrado, assessore all’ambiente, era assente per motivi che, nonostante la richiesta di chiarimento da parte degli attivisti stabiesi, non ci è stato dato modo di sapere).

In sintesi dopo 3 ore di discussione senza deliberare nulla, i consiglieri di minoranza escono dal consiglio per far venir meno il numero legale per dimostrare come la maggioranza non abbia nei presenti il numero per portare avanti la seduta.

Abbiamo quindi assistito ad un nulla di fatto. Tanti discorsi e parole ma pochi se non nessun fatto concreto e intanto la città soffre per i tanti problemi che l’affliggono.
Come gruppo di attivisti del MoVimento 5 Stelle continueremo a portare il nostro fiato sul collo e la nostra forte opposizione extra-consiliare e vi terremo sempre aggiornati su cosa accade in consiglio comunale.

L’articolo “Fiato sul collo” continua… sembra essere il primo su MoVimento 5 Stelle Castellammare di Stabia.

FONTE: : http://www.movimento5stellestabia.it/fiato-sul-collo-continua/