Farmaci e corruzione: la rete di Fanelli arrivava fino ai ministri, serve un chiarimento
Farmaci e corruzione: la rete di Fanelli arrivava fino ai ministri, serve un chiarimento

Farmaci e corruzione: la rete di Fanelli arrivava fino ai ministri, serve un chiarimento

I ministri Lorenzin, Galletti e Poletti hanno qualcosa da dichiarare rispetto alle entrature di Guido Fanelli nei loro dicasteri e ai suoi tentativi di ottenere favori? L’inchiesta dei Nas di Parma su farmaci e corruzione si arricchisce di particolari diffusi dalla stampa che, se confermati, oltre a essere raccapriccianti dal momento che i pazienti sarebbero stati trattati come cavie da mungere per fare soldi, necessiterebbero di chiarimenti inequivocabili, nelle sede istituzionali, da parte di esponenti del governo. Ci domandiamo come sia possibile che la rete tentacolare di Fanelli gli abbia consentito di giungere fino ai vertici di alcuni ministeri”.

Così i deputati M5s in commissione Affari Sociali.

Il Fatto quotidiano oggi scrive che il professor Guido Fanelli, ritenuto il dominus del sistema corruttivo che ha determinato l’operazione di due giorni fa, non solo avrebbe avuto entrature importanti nel mondo della farmaceutica, ma anche a livello politico. Quando Fanelli due anni fa venne estromesso dal Comitato tecnico sanitario del ministero per l’applicazione delle cure palliative, per far valere le sue ragioni e cercare di piazzare all’interno del Comitato stesso persone a lui vicine, arriva fino ai ministri Galletti e Poletti, al capo di gabinetto del ministro della Salute e a un senatore di Forza Italia. Secondo quanto riportato dal Fatto, il ministro Galletti avrebbe atteso tramite terzi “una nota” contenente la richiesta di Fanelli di mettere nel Comitato soggetti facenti parte di una fondazione a lui vicina. Anche a Poletti sarebbero giunte comunicazioni in tal senso. A quale titolo i ministri si sono informati del suo caso? E’ auspicabile che i ministri diano delle spiegazioni in tal senso: questo caso è troppo inquietante per lasciare zone d’ombra”.



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Giulia Grillo M5S : http://www.giuliagrillo.it/farmaci-corruzione-la-rete-fanelli-arrivava-ai-ministri-serve-un-chiarimento/