Ertico nominato commissario del Consorzio Asi. Riuscirà a risollevare un organismo che accumula debiti su debiti o sarà l’ennesima poltrona assegnata con i metodi del “sistema Basilicata”?

La nomina di Aniello Ertico come commissario del Consorzio Asi è l’ennesima dimostrazione di come operano i protagonisti del “sistema Basilicata”. Basta avere l’entratura giusta, la giusta benedizione ed il gioco è fatto. Non contano le capacità, le esperienze pregresse, le esperienze manageriali, che, mai come in questo momento, servono ad imprimere una accelerata e a valorizzare quello che esiste in Basilicata.

La nomina di Ertico è il frutto di equilibrismi e tatticismi inutili prima nella fase della campagna elettorale, iniziata a fari spenti – per qualcuno -, in attesa che qualcuno accenda l’interrutore (se viene trovato). Quali esperienze manageriali, di gestione ed amministrazione ha Aniello Ertico? Quali referenze curriculari sono state valutate e prese in considerazione per la sua nomina a Commissario Asi? Riuscirà a risollevare un organismo che accumula debiti su debiti, insopportabile fardello sulle spalle dei lucani, o sarà l’ennesima poltrona assegnata con i metodi del “sistema Basilicata”?

Gianni Leggieri
Portavoce M5S Basilicata

Condividi:



FONTE
: Basilicata 5 stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi