Eliminiamo i partiti del sistema, eliminiamo le mafie
Eliminiamo i partiti del sistema, eliminiamo le mafie

Eliminiamo i partiti del sistema, eliminiamo le mafie

libertà informazione italiaL’eliminazione della mafia coincide con l’eliminazione dei partiti del sistema. Sono loro che hanno i condannati per mafia, loro che la alimentano, sono loro che, quando non sono direttamente organici, vanno a cercare i voti dai boss locali. Sono loro non persone provenienti da Marte. Quando la presidente della commissione parlamentare Antimafia, Rosy Bindi (PD), dice che la questione morale riguarda tutti e che non bisogna fare della lotta alle mafie una lotta fra partiti fa due errori. Innanzi tutto sbaglia cercando di paragonare il M5S a questi partiti che governano da decenni con le mani sporche di melma. Poi tenta di fare una cosa molto grave: spostare l’obiettivo dalla testa alla coda.
Il M5S sta combattendo esattamente i partiti del sistema perché questo coincide con l’eliminazione delle mafie e non con la lotta alle mafie, “eliminazione” e “lotta” non sono la stessa cosa. Ovviamente i partiti hanno anche un notevole controllo dell’informazione che è stata trasformata, non a caso, in disinformazione ed infatti l’Italia è scesa al 77esimo posto nella classifica della libertà di informazione secondo la classifica internazionale di Reporter senza frontiere.

p.s. Legnini, vicepresidente del CSM, si dimetta. Continui a fare il sottosegretario al Governo anziché nel CSM.



FONTE : Movimento 5 Stelle Palermo