Dibattito su Def non oscuri le responsabilità UE

Ultimamente, nel rapporto tra Italia e Unione Europea, si parla troppo di Def e di manovra, si discute di quello che l’Italia vuole fare e di quello che non deve fare. Temo che questo rumore metta in secondo piano le responsabilità dell’UE sul tema dell’immigrazione. Pochi giorni fa il presidente della Commissione europea Juncker ha lanciato un nuovo penultimatum: entro dicembre la riforma del regolamento di Dublino.
Vedremo…

Sono qui a Vienna anche per mantenere un dialogo costante tra istituzioni nazionali ed europee, per far capire la nostra visione. Per gestire un fenomeno così complesso serve una forte condivisione delle responsabilità, non spicciola solidarietà.

Alla conferenza in corso oggi e domani, promossa nell’ambito della presidenza austriaca del Consiglio dell’UE, partecipano anche ministri, funzionari, accademici, esperti e analisti di organizzazioni internazionali e think tank.

 



FONTE : Giuseppe Brescia | Deputato del Movimento Cinque Stelle, Presidente della Commissione Affari Costituzionali

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi