Diamo a Silvi il futuro che merita, con Simona Astolfi sindaco

di Simona Astolfi, candidata sindaco del MoVimento 5 Stelle di Silvi

Mi chiamo Simona Astolfi, ho 41 anni e sono una libera professionista. Sono dottore commercialista e mi occupo di aziende e di formazione. Ho una bellissima famiglia che mi appoggia sempre e che, come me, ha a cuore il bene di questo magnifico territorio.
Silvi è un paese che molti conoscono come la “perla dell’adriatico”, una perla che, da troppo tempo, ha smesso di splendere perdendo parte della sua bellezza.
Il nostro lavoro sul territorio nasce anni fa e cresce attraverso l’ascolto dei cittadini, delle loro esigenze e, soprattutto, delle necessità sempre più impellenti legate ad un degrado crescente.

Grazie alle nostre bellezze naturali viviamo di turismo, proprio quel turismo che noi del Movimento 5 stelle vogliamo rendere sostenibile e strutturato su tutto l’arco dell’anno.
Avremo attenzione per l’ambiente in tutte le sue sfaccettature: cura del verde pubblico e del decoro urbano, mare pulito e forti spinte innovative sulla gestione dei rifiuti.
Siamo certi che la nostra impronta onesta e libera porterà il valore che manca e che avrà, nel breve periodo, riflessi importanti sul rilancio economico, sulla riscoperta del territorio e sul miglioramento della qualità della vita dei nostri cittadini.

Il nostro programma guarda con professionalità ed entusiasmo alla realizzazione di una Città che vogliamo più trasparente: tramite lo sportello diretto con il sindaco, il dialogo con la cittadinanza e incontri periodici con i comitati di quartiere. Vogliamo più attenzione al “”verde””, con la riqualificazione del lungomare, la creazione parchi per bambini, una riorganizzazione della raccolta rifiuti al fine di ridurre la Tari, la chiusura degli scarichi abusivi, e delle aree per i nostri amici a quattro zampe.,
Vogliamo una città aperta: turismo tutto l’anno con un calendario da sviluppare su 12 mesi, la creazione di un brand istituzionale, un’App, Portale e Ufficio Turismo, un bus-navetta che colleghi il Borgo – passando per le contrade – alla Marina.
Vogliamo una città senza barriere, con la creazione di start-up innovative e con una formazione professionale per disabili, una migliore gestione delle case popolari, orti urbani e banca della terra come strumenti di sostegno e integrazione. Siamo per l’istituzione del social market contro la povertà e per la donazione di una mensilità dell’intera Giunta per un progetto specifico a favore delle categorie svantaggiate;
Vogliamo una città protetta, attraverso il potenziamento del controllo forze dell’ordine e videosorveglianza; e l’eliminazione del commercio abusivo;
Vogliamo una città in crescita: progettazione formativa esterna su educazione civica, diritti umani, ambiente, e salute (educazione a stili di vita e regimi di alimentazione sani), lotta al bullismo e omofobia; istituzione di borse di studio (anche sportive), sono le nostre parole dc’ordine.
Vogliamo una città vivibile: occorre maggiore decoro e viabilità, spazi ripristinati, con una manutenzione costante e monitoraggio di edifici scolastici. Alcuni temi, di interesse generale, saranno trattati sulla base di trasparenza e democrazia diretta.
Lavoreremo in modo costante e determinato affinché la nostra Silvi non perda l’opportunità di cogliere quel cambiamento che oggi proponiamo alla cittadinanza con orgoglio ed entusiasmo.
Tutto questo sarà possibile se i cittadini ci concederanno la loro fiducia il 10 giugno.
Alziamo la testa.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Il Blog delle stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi