Da Perugia ad Assisi per aiutare chi ha più bisogno – le testimonianze
Da Perugia ad Assisi per aiutare chi ha più bisogno – le testimonianze

Da Perugia ad Assisi per aiutare chi ha più bisogno – le testimonianze

Anche il Movimento 5 Stelle di Viterbo e vari Meetup della provincia hanno partecipato alla marcia che si è svolta fra Perugia ed Assisi per sensibilizzare l’opinione pubblica sul ”Reddito di cittadinanza”.

Molti Viterbesi hanno infatti approfittato del pullman che avevamo organizzato e hanno chiesto, insieme a cittadini provenienti da altre zone d’Italia, che questa fondamentale proposta del M5S non venga accantonata ma realizzata quanto prima.

Varie le testimonianze che ci sono arrivate…

Il reddito di cittadinanza è in varie forme attuato in molti paesi EU. La proposta di Legge, diversamente dalle ridicole promesse di altre forze politiche, è seria ed ha le coperture finanziarie. Ha infatti avuto la bollinatura della ragioneria di Stato. I disoccupati possono contare su un reddito fisso, garantendo delle ore alla comunità e vengono loro proposti lavori dagli uffici competenti. Lavori di ogni genere che il disoccupato può non accettare per due volte. Alla terza è evidente che non gli interessa lavorare e perde il reddito di cittadinanza. Con il reddito i cittadini non saranno più esposti al ricatto occupazionale che ha sempre contraddistinto l’operato dei partiti politici. I cittadini saranno liberi, anche di informarsi. E un cittadino informato non può che votare M5S” commenta ad esempio Carlo Pizzoni, attivista del Meetup di VT.

Una marcia del silenzio che per la sua partecipazione vuol sollevare una dignità persa da molti uomini e donne. Il suo silenzio mette in rilievo la compostezza con cui all’arrivo ad Assisi tutta la comunità del M5S intende affrontare la variabilità del lavoro in questo periodo storico. La ridistribuzione dei redditi, la diversificazione degli investimenti, sia pubblici che privati, devono andare di pari passo con il Reddito di Cittadinanza affinché il tutto sia armonizzato e dove il lavoro possa offrire la possibilità di esprimere le proprie competenze, possibilità e capacità personali”, continua Luciano Viglianti, anche lui presente alla marcia.

“Eravamo un fiume in piena. Oltre a manifestare per il diritto dei cittadini alla dignità è stato un modo per conoscere persone nuove con la nostra stessa voglia di cambiamento. Giornata speciale che,per quanto mi riguarda, avrà sempre un angolino nel mio cuore.” (Isabella Speranza)

“Tempo abbastanza buono, un piovasco inizio marcia, per il resto del pomeriggio tempo abbastanza buono. Per quanto riguarda me, io ho partecipato senza fare la marcia non potendo per motivi di salute insieme a Luciano e altri due simpatizzanti ci siamo recati ad Assisi e poi raggiunto s. Maria degli Angeli in attesa dell’arrivo della marcia. Per me è stata giornata bellissima mi ha dato modo di conoscere molti attivisti di tutta Italia che ho nei contatti. Sono riuscita a beccare l’arrivo di Beppe ma il filmato non è venuto bene.” (Patrizia Burla)

“La cosa più bella è che ti trovavi a parlare con persone sconosciute di altri parti d Italia tranquillamente come se l avessi sempre conosciute, poi incontrare tanti amici di Facebook conosciuti solo on line. Questo è il movimento 5 stelle persone con lo stesso ideale unite per lo stesso scopo e tutto questo è meraviglioso. ” (Orietta Riccetti)

“Condivisione, aggregazione,fatica ma tanta soddisfazione per essere stato presente ad un evento che ha un significato importante per il popolo a 5 stelle e per gli italiani.1200 persone per repubblica poco di più per la questura ma eravamo veramente tanti e soprattutto da ogni angolo d’ Italia.Grazie al M5S” (Angelo Di Natale)

“Esperienza fantastica 6 ore di marcia per 20 km pensando ai più deboli ,trovarsi in mezzo ad un fiume di persone che assecondano nella maniera più assoluta la regola del” uno vale uno”.  (Macario Gianneschi, simpatizzante)

“Bellissima esperienza fare parte di un popolo in cammino ‘ sentire lo spirito di chi sogna e agisce per costruire la realta… ” Isabelle Gentile (simpatizzante)

“Una splendida giornata da aggiungere al mio curriculum della vita .Emozionante la partecipazione e la conoscenza di bellissime persone.” (Gabriella Pizzotti, simpatizzante)

“La mia prima esperienza con la marcia per il reddito di cittadinanza effettuata da Perugia ad Assisi il 20 maggio con il Movimento Popolare 5 Stelle mi ha segnato profondamente nel cuore. Esperienza che mi lascerà un segno per tutta la vita in quanto ho conosciuto tante persone e scambiando le proprie idee e parlando della situazione italiana nonché di quella mondiale, ho capito che il popolo ha aperto gli occhi e non è più disposto a dare altro spazio alla politica italiana corrotta e serva dell’establishment mondiale. Come sancisce il primo articolo della Costituzione Italiana, L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro e la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Quindi ciascun organo costituzionale è tale e può esercitare la propria funzione perché legittimato dal popolo; non esiste, quindi, organo che sia estraneo alla sovranità popolare. Detto questo e riassumendo il discorso incentrato sulla marcia del popolo 5 stelle, posso concludere dicendo che il potere deve tornare al popolo, tutto quello che produce il popolo deve tornare al popolo stesso e la solidarietà tra i popoli deve essere il fondamento del nuovo ordine mondiale. Grazie agli organizzatori di questa splendida manifestazione a cui ha partecipato tantissima gente unita dalle stesse esigenze e dagli stessi ideali.”  (Adolfo Recchia, simpatizzante)

“sono sempre più convinto che il movimento che sosteniamo e ne facciamo parte è fatto di persone vere,sensibili,affidabili….si ognuno di noi valiamo semplicemente uno ma insieme e ieri è stato un esempio abbiamo un valore inestimabile….” (Roberto Ceccantoni, simpatizzante)

“posso dire che è un vero peccato che vinceremo le elezioni perché quando saremo al governo questa marcia non avrà piu senso, invece a me é piaciuta tantissimo 🤣” (Laura Scaramuccia)

Una bella giornata che ha visto fianco a fianco parlamentari, attivisti, simpatizzanti… in una parola cittadini che chiedono solo un provvedimento di buon senso, solidarietà e non elemosina, a favore di chi ha meno possibilità.



FONTE : Movimento 5 Stelle Viterbo – Sito Ufficiale –

LINK: http://viterbo5stelle.it/da-perugia-ad-assisi-per-aiutare-chi-ha-piu-bisogno-le-testimonianze/

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *