Cure palliative, indagine conoscitiva Commissione Affari Sociali

Condivido questo articolo dell’Avvenire di oggi, in cui sono stata intervistata in merito all’indagine conoscitiva della #CommissioneAffariSociali, sull’attuazione della Legge sulle #curepalliative e la #terapiadeldolore in ambito pediatrico.

Di seguito il testo completo, buona lettura!

Marialucia Lorefice

“CURE PALLIATIVE, ORA LA LEGGE VA APPLICATA”

Continuano alla Camera le audizioni per l’ indagine conoscitiva sull’ attuazione della legge sulle cure palliative e la terapia del dolore (la n.38 del 15 marzo 2010).

Martedì nella XII Commissione Affari sociali a portare le proprie istanze c’ erano rappresentanti della Federazione italiana medici di famiglia (Fimmg), dell’ Associazione ospedali pediatrici italiani (Aopi) e del Consiglio nazionale dell’ Ordine degli psicologi (Cnop), oltre al direttore della Divisione curepalliative e terapia del dolore dell’ Istituto europeo di oncologia (Ieo) Vittorio Andrea Guardamagna.

«I soggetti auditi nei giorni scorsi in Commissione – spiega la presidente Marialucia Lorefice (M5s) – hanno evidenziato come ci sia carenza di medici specializzati e di formazione universitaria mirata sulle cure palliative. Sul tema, il Movimento 5 stelle aveva già presentato un ordine del giorno, a prima firma del collega Giorgio Trizzino, che impegna il Governo a intervenire sia per consentire a tutti i medici privi di specializzazione che operano nell’ ambito delle cure palliative di continuare a svolgere il loro lavoro, sia per regolamentare l’ accesso ai concorsi, al fine di assicurare sul territorio nazionale l’ accesso capillare alle cure palliative e alla terapia del dolore, garantendo i Livelli essenziali di assistenza.

Nonostante esistano gli strumenti per affrontare il problema e dare risposte adeguate – prosegue Lorefice – tuttora la gestione del dolore pediatrico è lontana dalle reali possibilità e perdura una situazione di limitata attenzione.

La legge 38 del 2010 a distanza di 8 anni è stata, infatti, formalmente recepita nella maggior parte delle Regioni ma non ancora pienamente applicata».

L’ indagine conoscitiva, che ha preso il via il 27 settembre, «mira a far luce sulla reale attuazione sul territorio nazionale della legge e ad accertare la congruità degli strumenti relativi alla misurazione del dolore, specialmente in pediatria. È volta, inoltre, a indicare come potrebbe essere colmata la scarsità di protocolli in materia di terapia del dolore e a individuare gli strumenti per far fronte a una carenza culturale in relazione al diritto alle cure palliative. Ritengo che questa indagine – conclude la presidente della Commissione – sia un passo importante per focalizzare l’ attenzione del Parlamento su un tema spesso trascurato ».

Al termine del ciclo di audizioni la Commissione Affari sociali «elaborerà un documento finale che sarà la base per la successiva approvazione di una risoluzione quanto più possibile condivisa ». (G.Mel.)



FONTE
: Marialucia Lorefice

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi