Costruiamo insieme la cittadinanza digitale con la Rousseau Open Academy

di Davide Casaleggio

Lo scorso week end nel piccolo comune di Calasetta, nel cagliaritano, abbiamo inaugurato i lavori di Rousseau Open Academy, il progetto dell’Associazione Rousseau che ha l’obiettivo di indagare il tema della cittadinanza digitale e di elaborare proposte e soluzioni per consentire a tutti – indipendentemente dalla fede politica, religiosa, ideologica e anche a prescindere dai confini di qualunque natura – di esercitare appieno i propri diritti di cittadini nell’era digitale. Per questo abbiamo invitato esperti di diversi settori da tutto il mondo, dall’ingegnere informatico direttamente dalla Silicon Valley, al filosofo del MIT, al sociologo, al notaio, l’avvocato e molti altri che per tre giorni si sono confrontati, hanno dibattuto, riflettuto e alla fine prodotto una prima mappa dei nuovi diritti digitali, che si arricchirà man mano che il progetto procederà nel tempo.

Il mondo così come lo abbiamo conosciuto fino a ora sta cambiando profondamente. Questo cambiamento è velocissimo e investe tutti gli ambiti della nostra vita. Con la rete sono nate e nasceranno sempre più nuove modalità di interazione con la realtà e con gli altri, nascono nuovi strumenti, nuovi canali, nuovi orizzonti. E con essi nuovi diritti che attengono alla dimensione digitale della nostra vita, ma che hanno ricadute in tutti gli altri ambiti. Il diritto, infatti, non esiste come entità a se stante, esiste come espressione della condizione in cui ci troviamo, che è già o che sarà presto. I diritti non sono immutabili, si evolvono insieme all’uomo. Possiamo pensare che difendere l’esistente sia la soluzione, ma questo non fermerà il cambiamento che ci investirà tutti, che lo vogliamo oppure no. Che ci prepariamo ad accoglierlo oppure no.
Ecco, su questa riflessione è nata l’idea di Rousseau Open Academy, un luogo dove si incontrano esperti di livello internazionale per riflettere sul futuro che verrà, pensare a scenari e immaginare risposte e strumenti che diventino atti concreti e possano essere condivisi con tutti e da tutti.

Rousseau Open Academy comincia dunque da qui con un primo passo, che si tradurrà presto in una serie di contenuti disponibili online con i video-approfondimenti degli ospiti che ci guideranno nel dibattito e nelle riflessioni intorno ai nuovi diritti digitali. Non solo, Rousseau Open Academy offrirà a chiunque voglia essere parte di questo progetto tanti percorsi di approfondimento e modi di contribuire concretamente. Modalità e contatti per partecipare o proporre corsi di cittadinanza digitale su https://www.rousseauopenacademy.com/

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Il Blog delle stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi