Cosa respiriamo a Cagliari? Parte seconda
Cosa respiriamo a Cagliari? Parte seconda

Cosa respiriamo a Cagliari? Parte seconda

Il mese scorso abbiamo scritto un articolo su un mistero che aleggia su Cagliari: cosa respiriamo?
Riguardo le famigerate PM10, la normativa considera oltre il limite tollerabile superare oltre 35 volte in un anno 50 µg/m3.
I dati ISTAT attualmente pubblicati indicano per il 2014 un numero di superamenti della soglia di allarme PM10 pari a 65, dato che porterebbe Cagliari al settimo peggiore posto tra i capoluoghi di provincia, sorpassando Milano (61) e Roma (63). Ricordiamo che l’anno scorso un allarme polveri sottili ha suscitato un – purtroppo temporaneo – scalpore. L’ARPAS nella sua relazione per il 2014 aveva registrato 40 superamenti ; c’era poi stato l’allarme per i dati di dicembre 2015.
L’ARPAS dispone di una sola centralina a Cagliari, in Via Cadello, e pubblica sul suo sito i dati giornalieri del mese e i riassunti (molto sintetici) dei precedenti.  Ma “c’era una volta” anche una rete comunale, che operava con sette centraline fisse (Tuvixeddu, Repubblica, Italia, Diaz, Ittico, Donoratico, Crespellani) e due tragittuali.
Quando è stato scritto l’articolo, sul sito del Comune, sotto l’area tematica Ambiente, erano presenti alcune pagine sulla qualità dell’aria: una faceva presente che la dislocazione delle centraline fisse, divenute operative dal 2002, non era più conforme alla normativa dello stesso anno. Il Gruppo di intervento Giuridico, nel 2007, in un articolo dall’esplicito titolo “Questa città è una camera a gas ?” osservava che “i sette punti di monitoraggio della qualità dell’aria sono posizionati in luoghi piuttosto aperti e ventilati” e tuttavia riscontrava una situazione PM10 niente affatto rassicurante. La relazione dello stesso anno dei tecnici del Comune appare invece sostenere che le centraline andassero spostate perché ubicate in punti troppo inquinati: “sono disposte in maniera tale da registrare i valori massimi dovuti al traffico”, scrivono. Come nella famosa “media del pollo” di Trilussa. La relazione poi proponeva di ridurre a tre le stazioni di monitoraggio.
Un’altra pagina sul sito del Comune riportava delle relazioni annuali, ma l’ultima risaliva al 2012 e non era rassicurante neanche quella, in particolare per chi abita in Piazza Sant’Avendrace, dove con 78 sforamenti della soglia di allarme, l’aria era risultata nociva per più di un giorno su 5.
Un’altra pagina ancora, quella più importante, era dedicata ai dati giornalieri sull’inquinamento. Un servizio che sarebbe di grande interesse per i cittadini, peccato che fossero aggiornate le date ma non i dati, fermi al 23 marzo 2014.
Nel 2014 le sette centraline si riducono a tre, come suggerito dalla relazione sopra citata: Tuvixeddu, Donoratico e Crespellani. A occhio non danno non certo l’idea di essere tra le zone più inquinate di Cagliari, si tratta di una media del pollo che avrà pure una sua ratio ma lascia un po’ perplessi se si abita in vie con più traffico e meno verde.
Eppure, la centralina di Via Crespellani, prima di essere oscurata, mostrava un trend preoccupante: da gennaio al 23 marzo sono stati rilevati i dati di 69 giorni (di 13 non sono disponibili) nei quali ci sono stati ben 21 superamenti del limite consentito delle PM10, cioé il 30% dei giorni l’aria non era a norma. Per intenderci, 35 sforamenti in un anno sono il 9,5% dei giorni, meno di un terzo.
Se oggi andiamo sul sito – per fare un esempio – del Comune di Torino, sono presenti i dati dell’inquinamento di due giorni fa rilevati dall’agenzia regionale e a Milano quelli di oggi, curati da un’agenzia del Comune.
In altre città la tendenza è opposta a quella della nostra amministrazione dal sindaco “ecologista”: Modena fa rientrare nel concetto Smart City (città intelligente) il suo progetto di sistema di sensori per il monitoraggio ambientale; Cagliari smantella il sistema informativo e fa rientrare nello “smart” i Grottoni dei Giardini Pubblici.
Di recente, il sito del Comune è stato ristrutturato. E’ probabilmente più carino, ma alla voce Ambiente la qualità dell’aria – casualmente – non c’è più. C’è quella dell’acqua, che assegna ottimi voti a quasi tutti i nostri lidi; positivo e interessante, ma mentre i cagliaritani non fanno il bagno al Poetto tutti i giorni, respirano tutti i giorni. Le acque sono monitorate dalla Regione, sull’aria nel sito del Comune non c’è neanche il link alla pagina dell’ARPAS. Sul sito, alla voce Ambiente, c’è anche un’interessante informazione sulle pulizie a Marina Piccola, ma per trovare i dati sull’inquinamento di cui abbiamo trattato sopra, occorre digitare “qualità dell’aria” nella casella di ricerca o andare sul vecchio sito.
Insomma, all’amministrazione cagliaritana pare che non interessi granché informare i cagliaritani sulla pulizia dell’aria che respirano.
La rete di rilevamento comunale dovrebbe essere non soppressa ma riattivata, aggiornata e ampliata. I cittadini vanno messi a conoscenza di cosa respirano, anche quelli che non abitano in Via Cadello e in vie diverse da quelle con poco traffico e molto verde.

PRIMA E DOPO

Link:
http://www.istat.it/storage/politiche-sviluppo/Qualit%C3%A0_aria_C.xls
http://www.sardegnaambiente.it/documenti/18_183_20151012093625.pdf

http://www.arpa.veneto.it/aria/document/DM_60_02042002.pdf
http://gruppodinterventogiuridico.blog.tiscali.it/tag/questa/
http://www.comune.cagliari.it/portale/resources/cms/documents/15200701relazione.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/cms/documents/rqa2012.pdf
http://www.comune.torino.it/ambiente/inquinamento/new-report.php
https://amat-mi.it/it/ambiente/bollettino-qualita-aria/
http://www.comune.modena.it/modena-smart-community/smart-environment/sistema-di-sensori-per-il-monitoraggio-ambientale
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat08082013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat04102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat15102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat20102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat21102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat24102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat28102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat30102013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat16112013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat27112013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat28112013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat13122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat16122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat17122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat18122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat22122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat23122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat24122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat28122013.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat01012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat02012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat03012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat06012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat10012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat11012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat12012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat13012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat30012014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat04022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat05022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat07022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat16022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat17022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat18022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat19022014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat18032014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat19032014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat20032014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat21032014.pdf
http://old.comune.cagliari.it/resources/services/calendariFile/dat22032014.pdf



FONTE : Movimento 5 Stelle Cagliari