Contro ogni sfruttamento, in difesa della Terra: ad Osimo, “la questione indiana”

Il 12 maggio 2018 alle 17.30 il Movimento 5 Stelle di Osimo presenterà all’Hotel La Fonte il libro “La questione indiana, da Colombo al terzo millennio”. Gradito ospite sarà l’autore ravennate Massimiliano Galanti. Durante la presentazione del libro saranno eseguiti alcuni intermezzi in cui l’attore anconetano Andrea Caimmi eseguirà delle letture di brani particolarmente significativi e toccanti del libro, accompagnato dalle musiche di Fabrizio Farinelli.

“La questione indiana” è un’opera dettagliata e puntuale che parte dalla cosiddetta “scoperta” dell’America (ma sarebbe meglio definirla conquista sanguinaria) e giunge fino ai nostri giorni, seguendo la linea continua di oltre cinque secoli di massacri, oppressione e sfruttamento dei popoli nativi americani, la cui storia è emblematica del tragico destino di tutti i popoli indigeni del pianeta, difensori naturali della Terra e dell’ecosistema che ancora oggi cercano disperatamente di opporsi alla sua distruzione.

La questione indiana quindi, lontana dall’essere puramente accademica, è invece emblematica del nostro tempo, un’epoca storica in cui la stessa follia di coloro che sterminarono gli “indiani” sta portando alla distruzione irreversibile del nostro pianeta. Oggi, dopo più di cinquecento anni dall’inizio della conquista i popoli indigeni americani sono ancora tra noi, combattono per la difesa della Terra, dell’ambiente e dei loro diritti calpestati (così come anche noi italiani dovremmo cominciare a fare per i nostri diritti faticosamente conquistati dalle precedenti generazioni che negli ultimi anni sono stati completamente distrutti dalla nostra classe politica, complice della cinica globalizzazione imposta dall’oligarchia neoliberista e finanziaria transnazionale ai popoli di tutto il pianeta).

Massimiliano Galanti è inoltre membro dal 1995 del comitato direttivo dell’associazione Il Cerchio (Comitato italiano di sostegno ai nativi americani) che ha recentemente avviato un progetto di recupero del bosco nativo presso le comunità degli indiani Mapuche del Cile. E proprio il progetto di rimboschimento in atto in Cile, fornirà uno spunto per riflettere e dibattere sui progetti che anche il Movimento 5 Stelle intende promuovere ad Osimo, al fine di dotare la nostra città di spazi di verde urbano che sono purtroppo clamorosamente insufficienti per un comune di 35.000 abitanti come il nostro.

Movimento 5 Stelle Osimo

01



FONTE : Osimo 5 Stelle