Collegio Uninominale di Monopoli: Inizia il mio tour

Alessandro Di Battista da qualche giorno ha iniziato il suo “Futuro in Programma” tour in camper che lo vedrà impegnato, fino al due marzo, a girare tutta l’Italia con la sua compagna e con il primogenito Andrea. Questa settimana partirà anche il mio mini-tour che prevede tappe in tutti i quattordici paesi del collegio. I due tour si incontreranno sabato 17 febbraio a Monopoli, quando Alessandro Di Battista parlerà dei 20 punti del Movimento Cinque Stelle per migliorare la qualità della vita degli italiani.

In realtà il tour è già iniziato con la candidata al collegio uninominale di Brindisi per il Senato, Patty L’Abbate, ho già avuto il piacere di incontrare i gruppi di Monopoli e Rutigliano ed ho trovato grande entusiasmo e grande convinzione che questa volta possiamo davvero andare al Governo del Paese.
Nei prossimo week-end sarò ad Adelfia con Antonella Laricchia, a Conversano e a Polignano con Giuseppe L’Abbate per parlare di quello che intendiamo fare per i giovani, le famiglie, i pensionati, la scuola e le imprese per far ripartire l’occupazione, migliorare la scuola e la sanità, giusto per citare le priorità. Per le settimane a venire, sto lavorando all’organizzazione di eventi tematici insieme ad alcuni miei colleghi deputati per parlare di banche, immigrazione e sanzioni alla Russia che stanno pesantemente danneggiando l’export delle nostre imprese.

VIDEO Luigi Di Maio Presenta I 20 Punti Del Programma Per La Qualità Della Vita Degli Italiani.

Dobbiamo diffondere in modo capillare le proposte del Movimento 5 Stelle per farle conoscere a più persone possibile. Il collegio uninominale di Monopoli include i comuni di Adelfia, Alberobello, Casamassima, Castellana Grotte, Cellamare, Conversano, Gioia del Colle, Locorotondo, Mola di Bari, Noci, Polignano a Mare, Putignano e Rutigliano e vedrà il candidato M5S Scagliusi sfidare la candidata del partito democratico Marilù Napoletano (a rappresentare il centro sinistra), il deputato uscente della Lega Trifone Alfieri (a rappresentare il centro destra), la candidata di Liberi e Uguali Anna Maria Candela e il candidato di Casapound Pietro Cosimo Ippolito. Mi aspetto uno scatto d’orgoglio da parte dei pugliesi alle prossime elezioni. La scelta è tra il Movimento 5 Stelle con un unico programma e con le mani libere, il centro sinistra che ha distrutto la scuola, la sanità e il mondo del lavoro in questo paese e la “finta” coalizione di centrodestra che a Monopoli ha candidato un esponente passato alla Lega Nord quattro mesi fa e che oggi chiede i voti di una realtà di centro destra che c’è sempre stata sul nostro territorio e che rispetto, per mettere una bandierina leghista in Parlamento. Per giunta Salvini e Berlusconi non hanno nulla in comune visto che uno dice di voler rispettare tutti i vincoli europei a partire da quello del 3%, l’altro invece dice di volerlo sforare e ha candidato il professore no euro Bagnai; uno dice di non voler abolire la Fornero visto che insieme alla Meloni, l’ha votata e l’altro dice di volerla abolire. Non sono d’accordo su nulla.

La vera alleanza è quella di Forza Italia con il Pd ma la potrebbero farla solo dopo le elezioni, visto che fatta ora farebbe scappare altrove tutti i loro rispettivi elettori. Siamo ad un bivio il 4 marzo toccherà ai cittadini scegliere tra il vecchio sistema partitocratico e la credibilità del M5S che ha le mani libere per governare seriamente.

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Emanuele Scagliusi : http://www.emanuelescagliusi.it/2018/02/elezioni-2018-inizia-il-mio-tour.html