Ciancio (M5S): “ Bene i contributi ai giovani professionisti, ma no ad un possibile click-day. Vanno premiati i meritevoli non i più veloci”.

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

“Si scongiuri il rischio di un click-day, intervenendo sulle modalità di accesso al contributo per i praticanti. Vanno premiati i meritevoli non i più veloci”.Lo affermano la deputata Gianina Ciancio e i componenti 5 stelle della commissione Lavoro a Palazzo dei Normanni, che chiedono all’assessore Ippolito di intervenire per specificare meglio le procedure di accesso ai contributi per i tirocini ordinistici, il cui avviso è stato pubblicato oggi.
“Più volte – afferma Gianina Ciancio, – ci siamo pronunciati contro le procedure a sportello, che determinano un criterio di selezione totalmente falsato, anche se più ‘snello’. Anche in questo caso si rischia di trasformare un’operazione importante e una misura attesa da molti giovani in un calvario. Ci auguriamo vivamente che questo avviso non diventi una gara che premia esclusivamente i più veloci e chiediamo all’assessore di intervenire, per quanto possibile, per correggere il tiro, magari aggiungendo dei criteri legati al reddito o al merito. I giovani siciliani sono stanchi dei ‘Click day’ ”.
Il tema del sostegno economico dei giovani professionisti è molto sentito in casa 5 stelle. Sull’argomento Gianina Ciancio ha anche presentato un disegno di legge ed una mozione approvata dall’Ars lo scorso 6 febbraio.





FONTE : sicilia5stelle

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle