Attività parlamentare 16 – 20 maggio 2016
Attività parlamentare 16 – 20 maggio 2016

Attività parlamentare 16 – 20 maggio 2016

Lunedì 16 maggio la Camera ha svolto la discussione generale delle mozioni concernenti “interventi per il rilancio del comparto della ricerca italiana”. Successivamente l’Assemblea ha svolto la discussione sulle linee generali della proposta di legge, già approvata dal Senato, recante “disposizioni in materia di criteri di priorità per l’esecuzione di procedure di demolizione di manufatti abusivi”.

Martedì 17 maggio ad inizio seduta ha avuto luogo lo svolgimento di interpellanze e di interrogazioni. La Camera in seguito ha approvato le mozioni, tra cui quella del M5S a prima firma Marialucia Lorefice, concernenti “iniziative finalizzate al riconoscimento dell’endometriosi come malattia invalidante e al potenziamento delle prestazioni sanitarie e delle misure di sostegno economico e sociale per le donne affette da tale patologia”. La Camera ha votato nel pomeriggio le mozioni concernenti “iniziative per valorizzare i cosiddetti lavoratori maturi nel quadro del prolungamento della vita lavorativa”, approvando, tra le altre, la mozione a prima firma Davide Tripiedi. L’Aula ha poi approvato i seguenti disegni di legge: “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di cooperazione tra il Governo della Repubblica italiana e il Regno hascemita di Giordania in materia di lotta alla criminalità, fatto ad Amman il 27 giugno 2011” (379 sì); “Ratifica ed esecuzione dell’accordo quadro di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Mongolia, dall’altra, fatto a Ulan-Bator il 30 aprile 2013” (323 sì, 10 astenuti e 63 no. M5S: contrario); “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Armenia sulla cooperazione e sulla mutua assistenza in materia doganale, fatto a Yerevan il 6 marzo 2009” (400 sì e 1 astenuto); “Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Panama per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo aggiuntivo, fatta a Roma e a Città di Panama il 30 dicembre 2010” (318 sì, 1 no e 98 astenuti. M5S: astensione). La Camera ha infine votato le mozioni concernenti “iniziative, anche in ambito internazionale, finalizzate al contrasto dei fenomeni di violenza contro le donne, alla luce delle aggressioni occorse a Colonia e in altre città europee nella notte del 31 dicembre 2015”. La mozione a prima firma Maria Edera Spadoni è stata approvata.

Mercoledì 18 maggio la Camera ha votato le mozioni concernenti “iniziative per prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo”. La mozione a prima firma Massimo Baroni è stata in parte approvata e in parte respinta. L’Assemblea ha poi votato le mozioni concernenti “interventi per il rilancio del comparto della ricerca italiana”. La mozione a prima firma Francesco D’Uva è stata in parte approvata e in parte respinta. Nel pomeriggio ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata. La Camera ha poi approvato la proposta di legge recante “disposizioni in materia di criteri per l’esecuzione di procedure di demolizione di manufatti abusivi”: 252 sì, 13 no e 127 astenuti su 392 presenti e 265 votanti. M5S: astensione. L’Assemblea ha infine approvato il disegno di legge: “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo istitutivo della Banca asiatica per gli investimenti in infrastrutture, con Allegati, fatto a Pechino il 29 giugno 2015” (247 sì, 13 no e 67 astenuti. M5S: astensione).

Venerdì 20 maggio ha avuto luogo lo svolgimento di interpellanze urgenti.

   



FONTE : Nicola Bianchi ✭✭✭✭✭