ARRESTI OSPEDALE PRATO, QUARTINI (M5S): “FENOMENO PREOCCUPANTE, A RIMETTERCI I CITTADINI ONESTI INSERITI NELLE LISTE D’ATTESA”

Si faccia piena luce su quanto emerso a seguito degli arresti dei medici dell’ospedale di Prato. Siamo certamente garantisti ed aspettiamo il risultato del lavoro della magistratura, ma le accuse mosse ai medici della ASL evidenziano un fenomeno preoccupante, a danno dei normali cittadini che per attendere una visita in lista d’attesa devono attendere mesi e mesi. Ci domandiamo come possa succedere una cosa simile, chi sia il responsabile della filiera e come sia possibile saltare le liste di attesa. Dov’è la tracciabilità del CUP quando basta pagare in contanti e a nero per ovviare ad un sistema tanto elogiato dal sistema sanitario regionale. Mi domando infine se questo mancato controllo della filiera sia presente anche in altri ospedali o reparti della ASL Centro.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana