ALLATTARE NEI LUOGHI DI LAVORO: IL PARLAMENTO FACCIA DA ESEMPIO PER IL PAESE!
ALLATTARE NEI LUOGHI DI LAVORO: IL PARLAMENTO FACCIA DA ESEMPIO PER IL PAESE!

ALLATTARE NEI LUOGHI DI LAVORO: IL PARLAMENTO FACCIA DA ESEMPIO PER IL PAESE!

ALLATTARE NEI LUOGHI DI LAVORO: IL #PARLAMENTO FACCIA DA ESEMPIO PER IL PAESE!
**PROPOSTO UN ORDINE DEL GIORNO #M5S IN VOTAZIONE OGGI**

Recentemente ha fatto il giro del mondo la bella immagine della deputata Larissa #Waters che allatta la figlioletta all’interno del Parlamento australiano.

Quanto dovremo aspettare ancora nel nostro Paese per vedere un’immagine simile? L’allattamento dei bimbi nei luoghi di lavoro in #Italia rimane ancora un tabù e per questo ho presentato un ordine del giorno al bilancio interno della Camera, in votazione nella giornata di oggi, per consentire alle neo mamme di allattare i bimbi durante i lavori parlamentari.

Non si vuole introdurre un privilegio per i neogenitori onorevoli, ma si intende dare al Paese un messaggio positivo, che parta dal Parlamento: ritengo che la Camera dei Deputati, terza istituzione dello Stato, possa fungere da modello anche per le altre realtà lavorative ed aziendali del Paese, per innescare il tanto agognato cambiamento culturale nei confronti, in particolare, del rapporto dicotomico maternità-lavoro.

Sarebbe un bel segnale di cambiamento, in questo scampolo di legislatura, da parte del Parlamento più giovane della storia d’Italia, dove un deputato su tre è donna e l’età media è di 45 anni.

Seguire l’esempio del Parlamento australiano è, a mio avviso, più efficace di una qualsivoglia campagna di sensibilizzazione, anche alla luce degli sconfortanti indici di denatalità che affliggono il nostro Paese!

Al parlamento europeo e in molti altri parlamenti è permesso portare neonati in aula.
#LauraBoldrini #inItaliaQuando?



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Tiziana Ciprini : http://www.tizianaciprini.it/allattare-nei-luoghi-di-lavoro-il-parlamento-faccia-da-esempio-per-il-paese/