Alessandro Di Battista (#M5S) Da una parte il partito unico, dall’altra parte noi

1902997_522039504574785_4259315616339939727_n
Alessandro Di Battista

Da una parte un partito unico (non è un caso che B. alias “colui che fu” dica di riconoscersi in Renzi) dall’altra noi. La battaglia è tutta qui, o noi o loro. Noi siamo nelle piazze. Io detesto la TV e non voglio andarci, ci sono miei colleghi come la Castelli, Toninelli, Fico, la Ruocco e Di Maio che sono straordinari. Non perdono mai la calma, rispondono colpo su colpo con la forza delle idee. Io preferisco la piazza. Per questo chi vorrà mi troverà sempre in piazza, senza scorta e chi vorrà potrà parlare di politica e potrà criticarci. Però vi chiedo una grande mano. Dobbiamo partecipare, ieri eravamo tantissimi a Pescara sotto la pioggia ma dobbiamo essere ancora di più. Ognuno deve adottare un indeciso e spingerlo a uscire di casa. Thoreau diceva che “le gambe non servono per sedervisi sopra”. Vi do i miei prossimi appuntamenti. Segnateli e condividete. Ci si vede in piazza!

– Oggi (lun 28) agorà a L’Aquila in Piazza Duomo alle 18.00

– Merc 30 ore 18.00 a Spoleto in Piazza della Vittoria, alle 19.30 a Foligno in Piazza della Repubblica e alle 21.00 al CVA di Balanzano (Perugia)

– Giov 1 maggio ore 18.00 Albano, Piazza Pia

– Ven 2 ore 17.00 Rieti, Piazza Mazzini e ore 21.00 Terni, via del Tribunale

– Dom 4 ore 16.00 Formia Piazza della Vittoria e ore 20.00 Latina, via Pio VI

Domani sarò in ufficio a Roma (solo in ufficio, sono ancora sotto sanzione boldriniana, se solo oso avvicinarmi all’aula mi raddoppiano la sanzione. E pensate che la Presidente ancora non calendarizza il voto per l’arresto di Genovese, il deputato renziano accusato di essersi intascato fondi destinati alla formazione professionale di giovani siciliani) e scriverò due interrogazioni che potrò depositare anche da sospeso. Una su chi ha deciso la scorta per B. e quanto ci costa e l’altra sul costo e la fine che hanno fatto i famosi “saggi”. Ve li ricordate? Le TV parlavano ogni istante di questi fantomatici saggi chiamati da N. per riformare la Costituzione. Che fine hanno fatto? Sono costati qualcosa al contribuente? Non dimentichiamo!

FONTE: https://www.facebook.com/dibattista.alessandro/photos/a.477706082341461.1073741826.299413980170673/522039504574785/?type=1&theater

.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone